Da generazioni la famiglia lavora sulle montagne di Bardi,
uno splendido borgo medievale che non manca di offrire una grandissima
varietà di flora spontanea e officinale regalando al formaggio
un sapore ricco e un gusto equilibrato.

la-lavorazione

La storia comincia con il padre Gino, che negli anni '60,
quando la montagna si spopolava, decise di rimanere e investire sulla sua terra.
All'inizio gli otto ettari coltivati bastavano a malapena per la famiglia,
sempre più numerosa, ma in breve, con la moglie Romana, figura aggregante
e punto di riferimento, diede vita a quello che è oggi l'azienda:
una grande famiglia affiatata
che lavora in serenità in un territorio incontaminato.