Cremona, 13 novembre 2006 - Il prodotto tipico italiano si dimostra ancora una volta imbattibile dal punto di vista del gusto e della qualità. Questo il verdetto emerso dalla prima edizione del Cheese of the Year, il campionato mondiale dei formaggi che si è svolto in questi giorni a Cremona nell'ambito de Il BonTà.
A sbaragliare la concorrenza è stato il Parmigiano Reggiano presentato da Parmabio Snc di Brugnoli e Carpanini, un'azienda con sede a Bardi, in provincia di Parma.
La giuria internazionale del Cheese of the Year, presieduta dal dott. Corrado Barberis, presidente dell'Istituto Nazionale di Sociologia Rurale, ha giudicato il prodotto dei caseari parmigiani come il migliore tra gli oltre 90 in concorso, provenienti da 7 Paesi esteri (Francia, Spagna, Svizzera, Grecia, Messico, Repubblica Slovacca, Croazia).
Riconoscimenti particolari anche per i formaggi stranieri, tra i quali hanno impressionato il Queso Cotija proveniente dal Messico e il Bryndaza della Repubblica Slovacca.
CorpoC5
Il Cheese of the Year, nato con l'obiettivo di valorizzare il prodotto tipico di alta qualità, si è dimostrato un valido strumento per portare a conoscenza delle migliaia di operatori e buongustai presenti a Il BonTà i migliori formaggi del mondo. Molto interessati, infatti, gli operatori della grande distribuzione che hanno potuto prendere contatti professionali qualificati per ampliare la propria offerta, dando così l'opportunità ai prodotti caseari meno conosciuti di aprirsi nuovi canali commerciali in Italia e all'estero.

CorpoC13

IL BONTA' - CLASSIFICA CHEESE OF THE YEAR 2006
CHEESE OF THE YEAR 2006
PARMIGIANO REGGIANO
PARMABIO SNC di Brugnoli e Carpanini - Bardi (PR)